archivio

Archivi tag: vampiri

Spesso si considerano gli autori italiani non all’altezza, soprattutto per quello che riguarda la letteratura fantastica: un pregiudizio duro a morire, visto che sono tanti gli italiani che scrivono cose interessanti.
Una delle saghe italiane più interessanti è quella di Virginia de Winter, sul mondo di Black Friars, simile alla Francia del Seicento, tra vampiri e complotti, intorno alla bella Eloise Wess: tre volumi complessi e affascinanti, da leggere e rileggere.

Intervista con il vampiro è lo splendido adattamento del romanzo di Anne Rice, una storia di vampiri erotica, sensuale e lussuosa.
E’ una delle prima storie che mi ha avvicinata al mondo dello slash e dello yaoi, ma di questo film io amo soprattutto la splendida ambientazione e la bellissima Kirsten Dunst, che prometteva già bene fin da piccola.

Bram Stoker’s Dracula di Francis Ford Coppola è il film del 1993 che ha rinverdito il mito del vampiro, trasformandolo da mostro assetato di sangue a un essere immortale e infelice, assetato di amore per la sua perduta sposa Elizabeta.
E’ un film che ho adorato a prima vista, per come ripropone il tema de La bella e la bestia, per la struggente malinconia di cui è pervaso, per il sottile ma insistente erotismo intorno alla seduzione operata dal vampiro.
Certo che poi a questo occorre aggiungere l’ottima regia di Francis Ford Coppola, dotata di una stile molto particolare che riprende suggestioni visive dell’origine anche del cinema. La figura dei vampiri ne esce rinvigorita e rivalutata, in attesa di ulteriori sviluppi altrettanto affascinanti.
Gary Oldman, Dracula, si è specializzato negli anni nelle parti di cattivo, interpretando non tantissimi film. Ricordiamolo almeno in Leon di Luc Besson. In seguito, ha interpretato Sirius Black nella saga di Harry Potter.
Winona Ryder, Mina, ha interpretato numerosi film d’autore (L’età dell’innocenza, un esempio a caso) e film giovanili (Giovani, carini e disoccupati). Siamo tutti in attesa di un suo ritorno alla grande.
Keanu Reeves (Jonathan Harker) ha ottenuto successi su successi negli anni seguenti, in particolare poi con il cult fantascientifico Matrix.
Anthony Hopkins (il professor Van Helsing) è uno degli attori più validi tra i contemporanei, anche se la sua fama resta molto legata al dottor Hannibal Lecter de Il silenzio degli innocenti e di Hannibal.
Cary Elwes (Sir Arthur Holwood), dopo un debutto romantico ne La storia fantastica, ha interpretato varie parti da cattivo (Il collezionista). Tra le altre sue interpretazioni ricordiamo un ruolo molto accattivante nel cast del serial stracult The X-Files.
Monica Bellucci (una delle tre spose vampire di Dracula) si sta affermando come attrice, soprattutto in Francia, dove vive con il marito: ultimamente la si è vista ne Il patto dei lupi, nei panni di un’affascinante spia.
I costumi del film sono realizzati da Eiko Oshida (premio Oscar) su modello dei quadri Belle Epoque di Mucha.
E’ il primo film di Dracula dove si mette insieme esplicitamente la figura storica e la figura letteraria del conte Dracula.
Dracula parla in un rumeno abbastanza corretto.
In realtà il film segue il romanzo di Stoker ma stravolgendone il senso per quello che riguarda il rapporto tra Dracula e Mina.
Produttore associato del film è Susie Landau, figlia di Martin Landau e sorella di Juliet Landau, futura interprete di Drusilla in Buffy.
Esiste un ottimo adattamento a fumetti del film dove vengono spiegate più cose ancora della trama.

Anne Rice è forse la più famosa scrittrice di romanzi horror viventi.
Ha sapientemente riletto i mondo dei vampiri e delle streghe, creando un microcosmo fantastico e appassionante.
Originaria di New Orleans, forse la città degli Stati Uniti più vicina al mondo dell’occulto, Anne Rice deve la sua fama a tre filoni essenzialmente, più altri sparsi: la saga dei vampiri, che ha riletto un vecchio mito in modo incredibilmente nuovo, la saga delle streghe di Mayfair, tra leggende e attualità e la serie di romanzi erotici che ha scritto ispirati alle fiabe e non solo